Scena sul sentiment aziendale: se non gli piaci, non ti aiuteranno

40901

L’uomo, in quanto essere sociale, è fortemente influenzato dalle relazioni che instaura con i suoi simili. Le opinioni e i comportamenti degli altri possono modificare profondamente il nostro stesso modo di pensare e agire, ne facciamo esperienza ogni giorno. Avvertiamo la necessità di comprendere ciò che pensano i nostri simili, così da riuscire ad agire di conseguenza nel modo più appropriato possibile.

“Per convincere un uomo a sposare la tua causa, innanzitutto devi raggiungere il suo cuore, la strada maestra che conduce alla ragione”

sostiene Lincoln. Nella vita quotidiana, così come in ambito lavorativo, per riuscire a influenzare l’altro è necessario adottare la giusta tattica.  Tra quelle identificate e analizzate nel bestseller “Mind Gym: Wake your mind up”:

Reason: utilizzare fatti, ragionamenti e argomenti per perorare una causa

Inspire: fare appello al cuore, piuttosto che alla testa, invitando una persona a immedesimarsi (a tal proposito ti rimando a questo articolo in cui è stata affrontata tale tematica: https://www.ilcinemainsegna.it/video/scena-sullispirazione-larte-perdere/)

Ask: utilizzare domande per incoraggiare qualcuno ad arrivare alle tue conclusioni

Deal: offrire qualcosa in cambio di un accordo

Favour: chiedere qualcosa semplicemente perché ne hai bisogno o desideri averla

Authority: utilizzare una posizione di potere per influenzare un’altra persona

Feel good: far stare qualcuno bene con se stesso, così da piacergli.

Quest’ultima strategia la ritroviamo nella scena proposta, tratta dal film “The imitation game” (2014).

Nel pieno della seconda guerra mondiale, matematici da tutto il paese vengono ingaggiati dalla British Intelligence per decriptare i codici segreti nazisti e cambiare il corso degli eventi della guerra. Anche il brillante matematico Alan Turing decide di mettere le proprie abilità al servizio del governo della Gran Bretagna.

Divenuto responsabile del team, la sua metodicità e pignoleria, la preferenza per il lavoro solitario e silenzioso iniziano a minacciare l’efficacia della squadra e i rapporti con i suoi collaboratori. Dalla sua parte ha Joan Clarke, la brillante e giovane analista per cui Turing ha combattuto affinché venisse accettata nel team.

In questa scena, Joan insegna ad Alan l’importanza di far in modo di piacere alle persone.

“Se non gli piaci, non ti aiuteranno”

gli dice. Nel suo bestseller “Influence: The Psychology of Persuasion”, lo psicologo Robert Cialdini sostiene che saremo più probabilmente persuasi dagli altri non solo quando ci piacciono, ma quando pensiamo che essi siano “come noi” ” (a proposito di persuasione, ne abbiamo parlato qui: https://www.ilcinemainsegna.it/video/6-principi-cialdini-scena-tratta-dal-film-dr-knock/)

Joan dimostra questo principio tentando un approccio amichevole con uno dei membri del team al bar, mettendo Alan in condizione di socializzare con gli altri, nonostante egli sia molto restio. Facendo tesoro dei consigli dell’amica, nel resto della scena decide di metterli in pratica, cercando, seppur in modo goffo e impacciato, un modo per essere amichevole coi suoi collaboratori e sentirsi parte del team. Porta delle mele e tenta una barzelletta. E, nonostante la sua goffaggine, i membri del suo team sembrano apprezzare i suoi sforzi, o quantomeno il suo averci provato.

Comici ed esilaranti, questi timidi tentativi vogliono comunicare qualcosa di significativo. Anche piccoli gesti come questi possono essere importanti nel costruire relazioni forti che aiutino non solo a influenzare gli altri in maniera efficace, ma anche a costruire l’armonia della squadra e un clima di serenità, indispensabili per una valida ed efficiente collaborazione.

Condividi

Acquista il film

Locandina del film "The imitation game", scena sul sentiment aziendaleThe Imitation Game è un film del 2014 diretto da Morten Tyldum, con protagonista Benedict Cumberbatch nei panni del matematico e crittoanalista Alan Turing. Candidato a otto premi Oscar, si aggiudica quello della migliore sceneggiatura non originale.

 

Acquista il libro

Scena tratta dal film "The imitation game" sul sentiment aziendale“Pre-Suasione – Un metodo rivoluzionario per influire e persuadere” di Robert B. Cialdini – Acquistalo su Macrolibrarsi

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho preso visione dell'Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679