Scena sulla leadership: Quando la competenza è leadership (parte seconda)

2649

In questa seconda scena tratta da “L’ultima tempesta” assistiamo all’epilogo felice ,ma sofferto, della storia.

Nelle avversità, quando tutto  sembra essere contro, quando non si sa come fare, è importante mettere a fuoco l’obiettivo, la meta verso cui puntare. Diventa fondamentale la capacità di mantenere la calma, gestire lo stress della situazione e del carico di responsabilità che si sente di avere. Occorre respirare a fondo, avere consapevolezza delle proprie abilità, valutare costi e benefici delle differenti opzioni, così da trovare il coraggio e la forza di agire e reagire, tornando ad essere attori protagonisti della propria vita.

Ralph Waldo Emerson (1803 − 1882), filosofo, scrittore e saggista statunitense, scriveva: “ognuno dovrebbe portarsi davanti a ogni ostacolo come se ogni cosa fosse solo apparente ed effimera, tranne lui stesso” (Self reliance).

È quello che fa Webber, la tempesta imperversa, la bussola è andata persa e con essa le indicazioni per ritrovare la via di casa, il centro di comando impartisce indicazioni senza avere consapevolezza della situazione. Webber sta perdendo la speranza di riuscire a salvarsi ed a salvare gli altri, infreddolito e sconsolato riesce a trovare la forza di reagire, di non arrendersi,  prende la situazione in mano e decide: spegne la radio, ignora gli ordini e seguendo solo la direzione del vento si dirige verso la costa.

Non ha certezza della bontà della sua decisione, non sa se li condurrà alla salvezza o a perdersi in mare ma rischia, ponendo tutta la sua fiducia nelle capacità di cui ritiene essere portatore.

Webber, inizialmente seguito dal suo equipaggio in quanto responsabile della missione di salvataggio, assume per la prima volta la vera leadership del gruppo. In questa scena del film viene riconosciuto come leader. Equipaggio e superstiti gli testimoniano la loro fiducia: “Siamo nelle tue mani capitano”, “siamo con te skipper”.

Riesce quindi a superare insicurezze e timidezza, parla ai suoi uomini, li incoraggia e li rassicura, espone loro il proprio piano per raggiungere la meta, per tornare a casa, aiutandoli così a focalizzare l’obiettivo  verso cui puntare.

Assistiamo così, alla vera essenza della leadership: una meta chiara, competenza e tanto coraggio.  

Cristiana Genta

Acquista il film

lultima-tempestaL’ultima tempesta (The Finest Hours) è un film del 2016 diretto da Craig Gillespie. Usa 2016

Acquista il libro


leadership-centrata-princip“La Leadership Centrata sui Principi -Dai un pesce a un uomo e lo nutrirai per un giorno; insegnagli a pescare e lo nutrirai per tutta la vita – Stephen R. Covey
Acquistalo su macrolibrarsi.it

1 commento

  • Clara 3 mesi fa

    Minimizzare il problema per restare lucidi in situazioni avverse è un’ottima strategia per essere all’esterno della situazione negativa e poter risolvere il problema.

    Rispondi

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho preso visione dell'Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679