Scena sul pensiero divergente: rompere gli schemi

63879

“ Il rispetto inconsapevole dell’ autorità, è il vero grande nemico della verità”

a dirlo non è stato un sovversivo qualunque, ma Albert Einstein di natura anticonformista e pensatore fuori dagli schemi, perché è solo “fuori dagli schemi” che è possibile evolvere.

A farci da specchio oggi il soggetto di un film “leggero” ma intensamente introspettivo, per il singolo e per l’azienda: “ La lista dei fan **lo”!

Brett ha seguito dalla nascita il piano che i suoi genitori hanno costruito per lui: imparare a suonare il clarinetto, stare nei binari, diventare uno studente modello ed entrare in una prestigiosa Università. Quando gli eventi gli si mettono contro, preso dalla rabbia, dall’insonnia ( e dall’alcool), pubblica la sua lista delle cose che avrebbe voluto fare, se avesse seguito meno le regole. Inutile a dirlo, il video diventa virale.

Per comprendere come le regole ci obblighino ad uno “ stallo vitale”, quale esempio migliore di un adolescente bloccato tra la vita liceale, i sogni e le speranze, ma anche le aspettative e le rigide regole di una famiglia un po’ pressante?

Questo perché i rimpianti legati a quella volta in cui “abbiamo rigato dritto” sono comuni: ognuno di noi ha qualcosa in testa, un progetto più o meno grande che avrebbe voluto, ma che è rimasto sulla nostra lista mentale.

Eppure questo film ci insegna che nel momento esatto in cui cominciamo a “pensare diversamente” gli eventi prendono una piega inaspettata.

L’atto rivoluzionario di dar sfogo alle sue emozioni e confessare la sua “intima” verità,  porta Breet a diventare un influencer, apprezzato e seguito da milioni di ragazzi con un futuro molto più florido di quello che i genitori avevano costruito per lui.

Siamo al centro di un mondo fatto di regole che ci siamo costruiti. Questo perché seguire una via prefissata ci sembra essere il modo migliore per raggiungere la nostra meta, e le regole sono “i binari”, che dovrebbero portarci al capolinea.

Henry Ford rivoluzionò il mondo dell’automobile, costruendo un mercato che andava oltre gli schemi dell’epoca: un business ancora oggi studiato per il modo brillante in cui ha rotto e ridisegnato le regole.

Le stesse regole che hanno poi portato la Ford ad una forte diminuzione del fatturato e delle vendite. L’azienda aveva creato delle nuove regole, che come una ragnatela, l’avevano imprigionata di nuovo.

Rompere gli schemi, pensare al cambiamento continuo, dovrebbe divenire il modo in cui guardiamo al mondo, stilando di tanto in tanto le nostre “liste dei fan***lo” .

Sovvertire la struttura mentale significa diventare illimitati; avere un cervello che pensa aldilà delle restrizioni, che vede solo possibilità.

Brett è giovane e si è accorto che gli schemi lo hanno intrappolato, e se anche tu dovessi fare una lista dei tuoi nuovi obiettivi quali sarebbero ?

Condividi

Acquista il film

” La lista dei fan**lo” (The F**k-It List), è un film del 2020 prodotta da Netflix, diretto da Michael Duggart. A breve informazioni per l’acquisto.

 

Acquista il libro

“Pensa come Einstein”, Allenamente Genius – Acquistalo su IlGiardinoDeiLibri.it

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho preso visione dell'Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679