Scena sulla riflessione: Ritrovare la felicità

2618
Tema Principale Utilizzalo anche per

Di Virginio De Maio

GUARDA LA SCENA 
Qualche giorno fa la fornitura di energia elettrica è stata sospesa per l’intera giornata. A causa di alcuni lavori, è ritornata la sera e con essa la TV, l’ADSL, il frigo, il caricatore del cellulare, l’acqua calda e le notizie. A tavola regnava il silenzio, non potevamo far altro che parlare e guardarci in faccia.

E’ stato piacevolmente diverso. Una giornata di riflessione come poche, di quelle in cui ti rendi conto che nella vita dai tutto per scontato. Dai per scontato che premendo un interruttore si accenda la luce o che infilando una piadina nel forno la tua cena sia pronta. Come se fosse tutto normale e dovuto.

Durante il silenzio che mi ha accompagnato mi è tornata in mente questa scena del film  “Cast away”. Tom Hanks che si entusiasma di fronte ai resti di una lamiera. E mi è venuto in mente che noi non ci entusiasmiamo neppure più di fronte al miracolo della vita. In molti casi esistono solo i problemi, e ci incazziamo se per un attimo va via la linea telefonica, piagnucoliamo se in TV non c’è niente di buono e cerchiamo scuse per non darci da fare.

Noi siamo talmente circondati dal benessere da non essere disposti ad accettare niente di meno, anche se più bello e più sano. Nel film Cast Away, Chuck è talmente circondato dall’essenzialità che ogni cosa è benessere, perfino un’anonima e insignificante lamiera.

Quando, sgranando gli occhi, incomincia ad osservarla con curiosità, Chuck riceve l’intuizione che gli salverà la vita, infatti la userà come vela per la sua zattera di emergenza.
Metaforicamente, credo che la soluzione a tantissimi problemi si nasconda tra le righe dell’ovvietà, ma non riusciamo ad afferrarla dal momento che siamo sopraffatti dal chiacchiericcio delle cattive abitudini.

John Gardner dice “Gli individui non soffrono perché non possono risolvere i loro problemi, ma perché non li possono vedere”. Il benessere ci ha accecati.

Quanto sarebbe utile vivere da “cast away” per un breve periodo? (In Inglese vuol dire naufrago). Ho capito che basta anche un solo giorno per riprendere ad apprezzare le piccole cose, come uno sguardo, o la voce assoluta di tua figlia  che ti chiama, senza rumori di fondo. Oppure il cibo da masticare, lentamente, perché non vi è altro da fare, nessuna mail da leggere, nessun telefono a cui rispondere, nessuna notizia che valga la pena conoscere.

Possiamo apprezzare le nostre vite dopo aver meditato sulla bellezza del mondo per quello che è. Nel film, sul biglietto d’auguri che accompagna il pallone (che poi diventerà il fidato amico di Chuck, Wilson), c’è scritta una frase indirizzata al destinatario del regalo: “La cosa più bella del mondo è naturalmente il mondo stesso”.

In netto contrasto con la “nudità” della terra, qualsiasi cosa emerga e  costruisca anziché distruggere, è benessere. Ma siamo in grado di riconoscerla? Siamo ancora in grado di avvicinarci al silenzio, all’essenziale, alla sorgente?

Se solo volessimo, potremmo farlo ora. E con un respiro profondo apprezzare subito l’esperienza che stiamo vivendo: la vita.

Condividi

P.S.: tutte le scene per motivare te stesso e gli altri le trovi nella nostra membership, qui trovi le nostre promozioni:

https://www.ilcinemainsegna.it/iscrizione

“…se caso mai non vi rivedessi…
  
buon pomeriggio, buona sera e buona notte!”…
 

(The Truman Show)

Virginio

Acquista il film

Cast awayCast AwayUn film di Robert Zemeckis con Tom Hanks, Helen Hunt, Chris Noth, Paul Sanchez. USA, 2000

Acquista il libro

La Pace è Ogni Passo - Thich Nhat HanhLa Pace è Ogni Passo – La via della presenza mentale nella vita quotidiana di Thich Nhat Hanh- Acquistalo su macrolibrarsi.it

3 commenti

  • Franca 3 anni fa

    Grazie per questo momento …..
    mi ha ricordato di “ricordarmi”

    Rispondi
  • Virginio De Maio 3 anni fa

    😉 ricordarsi di ricordare ….

    Rispondi
  • Sabrina 2 anni fa

    Bellissimo spunto di riflessione! Come sempre, grazie!

    Rispondi

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho preso visione dell'Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679