Scena sul problem solving: Mete apparentemente impossibili: l’arte del problem solving – Parte 2

2165
Tema Principale Utilizzalo anche per

Di Donatella Menza

“Se ragioni in penny avrai penny
Se ragioni in dollari avrai dollari…

Regola n° 2 ⇒ le cose che la mente è in grado di concepire o credere le può anche realizzare

Ray impara a fatica che può ottenere dai propri produttori discografici una retribuzione alta, molto più alta di quella fino ad allora immaginata, se solo è in grado di poterla pensare.

Tutto quello che si riesce a fare o a non fare nasce direttamente dal pensiero, pensare ed immaginare in grande, descriverci ed autorappresentarci come vincenti e capaci ci aiuta ad intraprendere azioni di livello qualitativo completamente diverso da quello abituale.

Succede, infatti, che le risorse personali, di cui spesso siamo incoscienti o ciechi, diventano più agevolmente accessibili e la motivazione che si auto genera dentro di noi ci dà la forza di superare i momenti di empasse e di difficoltà.

Troviamo il coraggio di inseguire i nostri sogni, possono diventare realtà…

 

Condividi

Se cerchi scene sull’autostima e come aiutare gli altri a sviluppare maggiore sicurezza, le trovi nella nostra membership. Ancora per poco in promozione a questo link:

https://www.ilcinemainsegna.it/iscrizione

Acquista il film

“Ray” – Un film di Taylor Hackford con Jamie Foxx, Regina King, Kerry Washington, Curtis Armstrong – USA  2004

Acquista il libro

La Struttura della Magia di John Grinder, Richard Bandler – Acquistalo su macrolibrarsi.it

Aggiungi il tuo commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ho preso visione dell'Informativa Privacy ed acconsento al trattamento dei dati personali sulla base di quanto disposto dal Regolamento UE 2016/679